Corso di laurea magistrale in management delle organizzazioni pubbliche e sanitarie

2.300,00

Svuota
COD: N/A Categorie: , ,

Descrizione

Il corso di laurea ha come obiettivo la formazione di specialisti nel management pubblico, capaci di ricoprire
ruoli di responsabilità nelle varie organizzazioni che compongono il complesso sistema dell’amministrazione
pubblica italiana.
È rivolto a coloro che hanno conseguito un titolo di laurea nella classe L16 (scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione) e ad altri laureati triennali che abbiano conseguito un congruo numero di CFU nelle aree delle scienze economiche sociali, delle scienze giuridiche e delle scienze politiche e sociali.
Un’attenzione particolare viene rivolta a quanti già lavorano nella pubblica amministrazione e intendono
cogliere l’opportunità di una qualificazione della propria professionalità, anche ai fini di possibili sviluppi di carriera.
Il percorso formativo si propone di preparare i partecipanti alla gestione di processi decisionali nell’ambito di organizzazioni complesse, nel rispetto di criteri di efficacia, efficienza, economicità ed equità che costituiscono il riferimento primario per l’azione dell’amministrazione pubblica.
Il laureato potrà ricoprire ruolo di quadro o dirigente nell’ambito di qualsiasi organizzazione pubblica,
contribuendo all’affermazione e al radicamento di modelli gestionali più avanzati e flessibili, che valorizzano gli interessi degli stakeholder attraverso processi di programmazione, direzione e controllo basati sui dati digitali e sulla semplificazione dei procedimenti amministrativi. Al fine di garantire una migliore adesione alle peculiarità cha caratterizzano alcuni dei principali settori della pubblica amministrazione, il corso si articola in tre curricula, ognuno dei quali propone insegnamenti di carattere più generale e altri più specifici, volti ad assicurare una maggiore specializzazione delle competenze.

REQUISITI DI AMMISSIONE

2.1 Requisiti per l’iscrizione: Sono ammessi al corso di Laurea Magistrale in Management delle
organizzazioni pubbliche e sanitarie:

•  i laureati ai Corsi di Laurea appartenenti alla classe L16, Classe delle lauree in scienze
dell’amministrazione e dell’organizzazione;
•  i laureati triennali in classi di laurea diverse dalla classe L16, che abbiamo conseguito almeno 40 cfu nei
seguenti settori scientifico-disciplinari: SPS/04, SPS/07, SPS/09, IUS/01, IUS/07, IUS/09, IUS/10, IUS/12,
IUS/14, IUS/21, SECSP/01, SECSP/02, SECSP/07, SECSP/08, SECSP/10, SECSP/11, SECSS/01, INF/01;
•  i laureati che abbiamo conseguito un titolo di studio all’estero, riconosciuto idoneo in base alla normativa
vigente, previo parere de la Commissione Didattica che potrà stabilire le necessità formative da acquisire
per una valida partecipazione al corso di laureamagistrale.

In tutti i casi, requisito per l’accesso alla Laurea Magistrale in Management delle organizzazioni pubbliche e
sanitarie è una conoscenza fluente della lingua inglese corrispondente al livello B2.

2.2 Verifica della preparazione: Successivamente all’iscrizione, l’Università attiverà una procedura per
accertare il possesso delle conoscenze e competenze indispensabili, ivi inclusa la conoscenza della lingua
inglese, per accedere al Corso, anche al fine di prevedere ulteriori attività per l’incremento delle stesse.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Gli sbocchi occupazionali per i laureati in Management delle organizzazioni pubbliche e sanitarie sono
costituiti dai ruoli di manager e consulenti nelle amministrazioni pubbliche, centrali e locali, aziende
sanitarie locali, aziende ospedaliere, le amministrazioni degli organi costituzionali nonché degli organismi
comunitari ed internazionali e delle organizzazioni non governative, anche riferiti al settore socialesanitario.
Il corso prepara alla professione di (codifiche ISTAT):
1. Specialisti della gestione nella Pubblica Amministrazione;
2. Specialisti del controllo nella Pubblica Amministrazione.

ORDINAMENTO DIDATTICO

Il corso in Management delle organizzazioni pubbliche e sanitarie è articolato in 3 curricula:
• Curriculum A: Management ed e-government delle aziende pubbliche;
• Curriculum B: Management delle aziende sanitarie;
• Curriculum C: Management delle autonomie locali.

Lo studente per il conseguimento del titolo deve acquisire 120 CFU, tramite il superamento o la convalida
degli esami di profitto (sia quelli obbligatoriamente previsti dal piano che quelli a scelta dello studente),
delle ulteriori attività formative, degli stages e tirocini e della prova finale. Gli studenti regolarmente iscritti
per la prima volta ai corsi di studio dell’Università Unitelma Sapienza possono sostenere gli esami soltanto a
partire dal 45° giorno successivo all’immatricolazione/iscrizione; tale disposizione si applica a tutti i nuovi
studenti, anche se trasferiti da altri Atenei.si applica a tutti i nuovi studenti, anche se trasferiti da altri
Atenei.

PROVA FINALE

La prova finale consiste nella presentazione di una tesi scritta su argomenti di una disciplina presente nel
corso di studio. La valutazione sarà espressa in centodecimi con eventuale conferimento della lode.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Corso di laurea magistrale in management delle organizzazioni pubbliche e sanitarie”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *